Incentivi per il fotovoltaico: riapre il bando per i Comuni della Sardegna, scadenza il 21 dicembre 2018

Incentivi per il fotovoltaico: riapre il bando per i Comuni della Sardegna, scadenza il 21 dicembre 2018

Il 21 dicembre prossimo scade il bando “Azioni per lo sviluppo di progetti sperimentali di reti intelligenti nei comuni della Sardegna” del servizio energia ed economia verde dell’Assessorato regionale dell’Industria, entro questa data i proponenti devono presentare le loro proposte progettuali.

I beneficiari dell’avviso sono i singoli comuni della Sardegna in possesso di un edificio dotato di un impianto fotovoltaico in esercizio e asservito alle utenze della Pubblica Amministrazione e i comuni finanziati con il primo Avviso, per un’altra proposta progettuale.

Le spese ammissibili al finanziamento sono gli interventi destinati alla realizzazione di micro reti elettriche finalizzate a massimizzare l’autoconsumo attraverso l’installazione di sistemi di accumulo e opportuni sistemi di gestione che consentano l’integrazione tra produzione, accumulo e consumo.

Su tratta di una procedura valutativa a sportello , nei limiti della dotazione finanziaria iniziale di € 856.981,50, per cui è importante inviare il proprio progetto il prima possibile.

La forma dell’aiuto è una sovvenzione fino al 100% dei costi ammissibili , con un massimale di € 150.000 (iva esclusa) per progetto.  Le domande possono essere trasmesse dalle ore 9 del 25 settembre 2018 fino alle ore 14 del 21 dicembre 2018.

Il bando con tutta la documentazione è reperibile cliccando su questo link: “Azioni per lo sviluppo di progetti sperimentali di reti intelligenti nei comuni della Sardegna”.

Soltea è a disposizione per ogni ulteriore chiarimento e per la predisposizione del progetto da un punto di vista tecnico e amministrativo.